Tappa 2 Valnerina Sacro Speco. Cammino dei Protomartiri Francescani pellegrini in Umbria, Italia

Cammino dei Protomartiri Francescani

Tappa 2 - da Stroncone a Calvi dell'Umbria

Dal Convento di San Francesco a Stroncone alla Chiesa di Santa Maria Assunta a Calvi dell'Umbria.

Tappa che si svolge in mezzo alla natura.
Percorso impegnativo, nella prima parte, per la presenza dei continui saliscendi tra le colline e per la forte ascesa al passo che conduce a Calvi.
Visita di Aguzzo, città di Sant'Accursio, protomartire francescano. Lungo il cammino si visita l'Eremo di Sant'Urbano (Sacro Speco) dove San Francesco ha soggiornato.
Il luogo fu ribattezzato la "Cana dell'Umbria" dal miracolo che vide l'acqua essere tramutata in vino ad opera del Santo.
Il cammino termina a Calvi dell'Umbria, città di San Berardo. In questo luogo si conserva un presepe monumentale in terracotta del Cinquecento, unico in Umbria.
La tappa si conclude presso la Chiesa di Santa Maria Assunta.
Partenza
Stroncone (Convento di San Francesco)
Arrivo
Calvi dell'Umbria (Chiesa di Santa Maria Assunta)
Distanza
21 Km
Aumento di quota
+ 1.109
Perdita di quota
- 1.096
Fondo
sterrato
Segnaletica

Tempo di percorrenza
7 ore
Fonti d'acqua
Punti di sosta
Grado di difficoltà
 
Impegnativo
Dal sagrato prendere a destra e, all'incrocio, prendere a destra sulla strada provinciale e procedere per 300 metri, appena dopo aver percorso la curva a destra prendere la stradina sulla destra in leggera discesa e dopo 400 metri prendere stradina a sinistra (sul bivio c'è una edicola con l'immagine della Madonna) e proseguire per circa 1,2 Km, superare l'incrocio andando sempre dritti e imboccando Strada delle Sore, lasciandosi sulla sinistra la Chiesetta di Santa Maria della Neve.
Proseguire in Strada delle Sore in discesa senza mai abbandonare la strada (non prendere deviazioni, specialmente la prima sulla sinistra che indica Forcella e sentiero CAI per Finocchieto) per circa 2 Km sino ad incrociare strada provinciale.
Attraversare e prendere strada sterrata (quasi di fronte) lasciandosi il grosso albero sulla sinistra.
tappa 2 figureProseguire sino al secondo bivio e svoltare a sinistra e guadare il torrente (dall'altra parte del torrente si vede il sentiero con un cartello stradale sulla sinistra del sentiero!!!) e imboccare il sentiero e proseguire per 1 Km senza fare deviazioni, all'incrocio con strada asfaltata prendere a sinistra e dopo 400 metri prendere stradina a destra in salita, dopo 100 metri siamo arrivati ad Aguzzo (Km 5,5 dalla partenza)Vedi figura 1
Rifare l'ultimo tratto al contrario, alla fine della discesa svoltare a destra e continuare per 350 metri poi svoltare a destra, lasciandosi una casetta sulla destra, dopo altri 300 metri al bivio seguire la strada di sinistra (ci sono anche indicazioni del CAI) e andare sempre dritti per 1,5 Km. All'incrocio, dopo aver attraversato un piccolo guado, svoltare a sinistra e dopo 200 metri svoltare a destra su strada in salita e proseguire per 1 Km.
Dopo una curva a destra in salita in mezzo alle case si incrocia la strada provinciale asfaltata, attraversarla e subito dopo (circa 20 metri) svoltare a sinistra davanti ad una casa (all'altro lato della strada si vedi una edicola votiva con la statua del Cristo benedicente).
Seguire il sentiero (segnalato dal CAI) per 300 metri sino a incrociare strada asfaltata, attraversarla e imboccare strada sterrata di fronte; dopo 150 metri prendere sentiero a sinistra (segnalato anche dal CAI) in ripida salita e proseguire per 350 metri, all'incrocio con altri sentieri girare a destra (prendere sentiero che sale sulla destra).
Proseguire sempre dritti sino ad arrivare ad un altro incrocio di sentieri (qui ci sono molti segnali indicatori di percorsi e un tabellone del Condominio degli Usi civici di Vasciano) e proseguire sempre dritti (importante proseguire  empre dritti e non interessarsi delle altre indicazioni), ovvero continuare sul sentiero e dopo 600 metri si arriva al Sacro Speco (Km 10,30 dalla partenza). Vedi figura 2
Dopo la visita riprendere il sentiero da cui siamo arrivati in senso inverso e dopo circa 300 metri al bivio con il tabellone del Condominio degli Usi Civici di Vasciano prendere il sentiero sulla destra che sale, e dopo 500 metri circa ad una biforcazione del sentiero prendere quello che sale sulla destra, importante non prendere il sentiero che trovate 20 metri prima della biforcazione e che indicata di tornare verso lo Speco o quello che al bivio indica di andare a sinistra in discesa.
Proseguire per circa 1 Km in salita (sentiero prima largo poi stretto con alcuni tornanti dopo circa 500 metri, al primo tornante troviamo una panchina in legno vicino al traliccio dell’alta tensione) sino ad arrivare su un pianoro (all’uscita del sentiero troviamo un tabellone del Condominio degli Usi Civici di Vasciano e una panchina in legno).
Sul pianoro prendere la strada sterrata che incontriamo dopo pochi metri e la imbocchiamo in direzione sinistra e al primo bivio dopo 200 metri prendere a destra. Proseguire per 400 metri e alla biforcazione prendere a sinistra e proseguire per 250 metri sino ad una ampia curva a sinistra.
Sulla curva (a metà di essa) prendere sentiero a destra in salita (di fatto ci sta’ di fronte) e proseguire per 250 metri sino ad intercettare la strada sterrata e li prendere a destra e proseguire per 750 metri (la strada sterrata dopo un po’ diventa sentiero in mezzo ad una macchia mediterranea) sino ad intercettare strada asfaltata.
Prendere a destra su strada asfaltata in discesa e proseguire per 2,3 Km sino ad incontrare di fronte un caseggiato (pensione per cani) e proseguire sempre tenendosi a destra sempre in discesa (la pensione deve rimanere sulla sinistra) e proseguire per 3,80 Km sino ad un largo incrocio (appena prima si costeggia il muro del cimitero alla nostra destra).
All'incrocio svoltare a destra e dopo 100 metri girare a sinistra su strada in discesa e proseguire per 400 metri sino ad un incrocio e prendere a destra sempre in discesa e percorrere altri 250 metri, e finalmente siamo arrivati a Calvi dell'Umbria, la tappa finisce alla Chiesa di Santa Maria Assunta.
Da sapere prima di partire
Fonti
Le fonti d'acqua sono presenti in Località Coppe, ad Aguzzo e al Sacro Speco. Ricordarsi di riempire la borraccia con almeno 1,5 litri d'acqua in estate ad ogni fonte.
Tappe Intermedie
In questa tappa non sono previsti luoghi attrezzati per il pranzo, pertanto è necessario provvedere per il pranzo al sacco da consumarsi anche allo Speco di Narni.
Consigli
Questa tappa prevede per buona parte il passaggio su sentieri di montagna, pertanto è importante ricordarsi di annotarsi le modalità per l'intervento del Soccorso Alpino e Speologico Umbria visitando il sito www.sasu.it
Si raccomanda di disporre delle mappe del percorso.
Informazioni (ad esempio come arrivare con mezzi pubblici)
Polizia Municipale di Terni Tel. 0744 334935
Polizia Municipale di Calvi Tel. 0744 710119
Panorama Calvi dell'Umbria da vedere sul Cammino dei Protomartiri. Pellegrinaggio nel centro Italia

Cammino dei Protomartiri Francescani

Tappa 1 da Terni a Stroncone del Cammino dei Protomartiri Francescani. Abbazia di san Benedetto in Fundis

Tappa 1

Da Terni a Stroncone

<< tappa precedente

Tappa 2 da Stroncone a Calvi dell'Umbria del pellegrinaggio dei Protomartiri. Eremo di Sant'Urbano, Sacro Speco di Narni

Tappa 2

Da Stroncone a Calvi dell'Umbria

tappa 3 da Calvi dell'Umbria a Narni in cammino nei luoghi dei Protomartiri Umbria, Italia

Tappa 3

Da Calvi dell'Umbria a Narni

tappa successiva >>

  • the way of the franciscan proto martyrs unione europea
  • the way of the franciscan proto martyrs repubblica italiana
  • the way of the franciscan proto martyrs regione umbria

  • the way of the franciscan proto martyrs fesr
logo-footer.png
©2017 Cammino dei Protomartiri Francescani | SVILUPPUMBRIA | PI 00267120541 | Privacy & Cookie Policy
Web Agency: Graficherò - Login

Search

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.